E per colpa dei musicisti…

 

“La musica – sostenne Oscar Wilde – è l’arte che è più vicina alle lacrime e alla memoria”.

Il connubio musica e volontariato, invece, affonda le sue radici nei tempi che furono, essendo sovente gli artisti disponibili a mettersi in gioco per racimolar sostegni per una buona causa.

Quel ch’è accaduto lo scorso ventotto di settembre, sabato, a piazza San Giorgio della Vittoria, è esperienza che, vivificando il concetto di Oscar Wilde, ha scritto una pagina nuova nell’intreccio tra solidarietà ed arte, segnando forse, addirittura, un punto di non ritorno.

Per dodici ore, tra la nona e la ventunesima ora del terz’ultimo giorno settembrino, i volontari dell’ABIO, l’Associazione per il Bambino in Ospedale, hanno animato un variopinto gazebo, proprio a piazza San Giorgio della Vittoria, in occasione della quindicesima giornata nazionale associativa.

Ed accanto al gazebo, nel corso delle dodici ore, si sono alternati diversi momenti musicali…

Tanti giovani artisti della provincia reggina si sono dati appuntamento attorno a quel gazebo per … attirare l’attenzione…

Non su se stessi, non, dunque, in cerca d’applausi o di like … ma desiderosi, di tutto cuore, d’attirar l’attenzione su quel gazebo, sui contenuti e gli obiettivi che quel gazebo proponeva a quanti desideravano sostare, capire, andare oltre quell’intrinseco egoismo che s’annida un po’ in tutti noi…

Quei giovani artisti si sono lì catapultati, con le proprie gambe i propri mezzi: si son portati appresso strumenti e sgabelli. Li han portati fin lì, con le stesse mani con cui han poi suonato li hanno sistemati: hanno offerto singolari performance tutte quante nate esclusivamente dal cuore…

A ciascuno di loro ci siamo permessi di chiedere cosa l’ha spinto ad offrir la propria disponibilità; in ciascuno di loro abbiamo notato occhi brillare e labbra tremare: l’emozione del mettersi realmente all’altrui servizio si percepiva, eccome!

E se i volontari di ABIO testimoniano l’ottimo riscontro, la gran mole di gente che sotto al gazebo s’è fermata a chiedere informazioni e a versare il proprio contribuito, ricevendo in cambio un sacchetto di pere, a quei giovani artisti, di certo, tutt’oggi, sarà rimasto in bocca la fragranza buona del trafficare quei talenti che il buon Dio ha loro affidato…

Trafficare: ebbene si, senza alcuna materiale ricompensa, pur sapendo che non si sarebbero esibiti in un teatro o dinanzi a folle oceaniche, quei giovani musicisti si sono resi entusiasticamente disponibili per … far da traino al gazebo di una Associazione che mira ad esser cireneo di tutti quei bambini che subiscono il tempo del ricovero ospedaliero…

E tanta gente, attratta da quella parentesi musicale, s’è accorta che proprio accanto ci stava un gazebo: quante volte facciamo, sulle strade della nostra quotidianità, slalom fra i tanti che ci propinano volantini e brochure? Non li stiamo neanche ad ascoltare, non li guardiamo proprio in viso: sfuggiamo…

Eppure, nelle quattro meditazioni omiletiche nelle altrettante Celebrazioni Eucaristiche della ventiseiesima domenica del Tempo Ordinario al Tempio della Vittoria, nonché Chiesa degli Artisti,  don Nuccio Cannizzaro, parroco nonché assistente spirituale degli artisti reggini, indicava proprio “nell’egoismo l’origine di ogni male che il mondo vive”, sottolineando che proprio “l’egoismo è un gravissimo peccato”.

Certo, i tanti che si sono lasciati abbracciare e coinvolgere dalle melodie degli artisti che si sono alternati in piazza San Giorgio della Vittoria, sono stati proprio dalla maestria degli artisti facilitati a … rendersi utili per gli altri…

Tuttavia, non dobbiamo sottovalutare un altrettanto interessante aspetto: quei giovani, nella più assoluta e pura gratuità, non solo hanno messo a disposizione i proprio talenti, ma lo hanno fatto a loro rischio e pericolo… All’aperto, in piazza, un colpo di vento può significare raucedine, un improvviso acquazzone rovina uno strumento… Ma docili al suggerimento che Maria diede ai servi di Cana, “qualunque cosa vi dica, fatela”, si son messi al servizio di bambini e ragazzi che vivono il tempo della malattia, dell’incertezza, della paura e che, forse, anche grazie all’apporto di questi nostri giovani musicisti reggini, da oggi, anche della speranza…

                                                                                                                                                                                  Antonio Marino

 

Con la Musica nel Cuore

staffetta musicale per Abio

 

Si ringrazia Giovanna Curatola, responsabile Abio di Reggio Calabria, e il parroco della Parrocchia di San Giorgio della Vittoria, Chiesa degli Artisti di Reggio Calabria, per aver favorito l’esecuzione dell’evento.

Si ringraziano i musicisti Antonio Morabito e Carmen Pegna per aver organizzato e programmato l’evento musicale.

Si ringraziano soprattutto tutti i musicisti e gli artisti che hanno partecipato con il loro entusiasmo e la loro arte creando una vera e propria “staffetta musicale”, evento benefico unico ed originale che ha sposato la causa dell’Abio – a favore del bambino in ospedale – nello scenario della piazza di San Giorgio, Chiesa degli Artisti, ormai spettatore di numerose e belle attività musicali ed artistiche.

Ricordiamo tutti i nomi degli artisti, ringraziandoli ancora uno per uno, invitandoli ad esibirsi spesso nella LORO Chiesa… quella degli Artisti !

Gli Artisti che si sono esibiti e hanno scelto di stare a fianco dei Volontari e a favore dei Bambini:

(divisi negli orari di esibizione)

• 10:00 The Flaute Quartet (Sabrina Lo Raso, Francesco Papasidero, Paola Spanò, Pasqualina Zambara)
• 10:30 Claps Vocal Group (Claudio Bagnato basso, Francesca Crea soprano, Alessia Giardini contralto, Davide Rosaci tenore, Claudia Vadalà soprano)
• 11:00 Duo piano e voce (Francesca Crea, Roberta Sainato)
• 11:30 Trio lirico (Martina Decaria, Luca Moro, Tabita Romano)
• 12:30 Blu Armonia (Diletta Franco, Carmen Pegna)
• 17:00 QuattroQuarti (Andrea Fucà piano, Daniele Fucà chitarra, Eleonora Fucà soprano, Fabiola Fucà flauto)
• 17:30 Cilea Brass Quartet (Davide D’Agostino, Gabriele Delfino, Cosimo Procopio, Domenico Staltari)
• 19:30 Duo piano e violino (Gabriele Chirico, Sofia Fava)
• 19:40 Coro Polifonico “S. Paolo” (diretto da Carmen Cantarella)
• 20:00 Duo Flauto e vibrafono (Jona Muscia, Magda Muscia)

 

I video delle interviste:

ABIO – Giovanna Curatola

Intervista a Giovanna Curatola, responsabile Abio di Reggio Calabria

Pubblicato da Chiesa degli Artisti – Reggio Calabria su Lunedì 30 settembre 2019

Quartetto di flauti

Intervista al quartetto di flauti che si sono esibiti il 28 settembre, giornata nazionale Abio

Pubblicato da Chiesa degli Artisti – Reggio Calabria su Lunedì 30 settembre 2019

Intervista a Magda Muscia, flautista.

Intervista al duo Flauto e Vibrafono che si sono egregiamente esibiti alla Giornata nazionale Abio.

Pubblicato da Chiesa degli Artisti – Reggio Calabria su Lunedì 30 settembre 2019

 

 

 

I video delle dirette:

Carmen Pegna ❤❤

Pubblicato da Alessia Praticò su Sabato 28 settembre 2019

28 settembre – Giornata Nazionale Fondazione Abio per il Bambino in Ospedale. Insieme ai Volontari Abio e per i Bambini, abbiamo ascoltato giovani musicisti e gruppi del territorio e del Conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria che ne hanno sposato la causa benefica.A breve un articolo della Chiesa degli Artisti di Reggio Calabria farà una sintesi dell'intera staffetta musicale. Una iniziativa bellissima ed unica ricca di emozioni e sorrisi.

Pubblicato da Chiesa degli Artisti – Reggio Calabria su Sabato 28 settembre 2019

28 settembre – Giornata Nazionale Fondazione Abio per il Bambino in Ospedale. Insieme ai Volontari Abio e per i Bambini, abbiamo ascoltato giovani musicisti e gruppi del territorio e del Conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria che ne hanno sposato la causa benefica.A breve un articolo della Chiesa degli Artisti di Reggio Calabria farà una sintesi dell'intera staffetta musicale. Una iniziativa bellissima ed unica ricca di emozioni e sorrisi.

Pubblicato da Chiesa degli Artisti – Reggio Calabria su Sabato 28 settembre 2019

28 settembre – Giornata Nazionale Fondazione Abio per il Bambino in Ospedale. Insieme ai Volontari Abio e per i Bambini, abbiamo ascoltato giovani musicisti e gruppi del territorio e del Conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria che ne hanno sposato la causa benefica.A breve un articolo della Chiesa degli Artisti di Reggio Calabria farà una sintesi dell'intera staffetta musicale. Una iniziativa bellissima ed unica ricca di emozioni e sorrisi.

Pubblicato da Chiesa degli Artisti – Reggio Calabria su Sabato 28 settembre 2019

28 settembre – Giornata Nazionale Fondazione Abio per il Bambino in Ospedale. Insieme ai Volontari Abio e per i Bambini, abbiamo ascoltato giovani musicisti e gruppi del territorio e del Conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria che ne hanno sposato la causa benefica.A breve un articolo della Chiesa degli Artisti di Reggio Calabria farà una sintesi dell'intera staffetta musicale. Una iniziativa bellissima ed unica ricca di emozioni e sorrisi.

Pubblicato da Chiesa degli Artisti – Reggio Calabria su Sabato 28 settembre 2019

28 settembre – Giornata Nazionale Fondazione Abio per il Bambino in Ospedale. Insieme ai Volontari Abio e per i Bambini, abbiamo ascoltato giovani musicisti e gruppi del territorio e del Conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria che ne hanno sposato la causa benefica.A breve un articolo della Chiesa degli Artisti di Reggio Calabria farà una sintesi dell'intera staffetta musicale. Una iniziativa bellissima ed unica ricca di emozioni e sorrisi.

Pubblicato da Chiesa degli Artisti – Reggio Calabria su Sabato 28 settembre 2019

Pubblicato da Giovanna Curatola su Sabato 28 settembre 2019

Pubblicato da Giovanna Curatola su Sabato 28 settembre 2019

Se ti piace, condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *